Voglio un amante fornito di passione e dotato di cazzo enorme

Dopo aver tradito mio marito la prima volta grazie al sito su cui scrivo, mi è venuta una voglia continua di fare sesso, dando e ricevendo piacere.

Da allora non ho più smesso di approfittare di tutte le occasioni che mi si sono presentate, facendomi una discreta esperienza su sapori e dimensioni diverse.

Perché scelgo il pene enorme

Per essere sincera non è tanto una questione di età o di durata, quanto piuttosto di dimensioni.

Trovare un amante ben dotato in grado di saziare i miei crescenti appetiti è divenuta una vera necessità, fino a rendermi spesso imprudente, per soddisfare le mie voglie anche nei luoghi più impensati.

Con gusto ricordo l’ultima volta che mi sono fatta riempire da una persona conosciuta sul sito.

Piatto del giorno: cazzi enormi in bocca

Lui faceva l’aiuto cuoco in un ristorante molto noto del milanese e mi aveva promesso che sarebbe riuscito a conquistarmi con le sue prelibatezze. Stare al gioco mi attirava e quindi accettai di andare a cena nel suo locale visto che anche io sono di Milano, con il patto di andare in seguito a bere qualcosa insieme.

Certo che di bere o mangiare non è che mi importasse molto ma in ogni caso ero curiosa.
Quella sera lui si presentò vestito da chef, con un completo bianco che lo faceva apparire uno quei personaggi che si vedono spesso in televisione.
Molto bello devo dire e guardando giù pareva già piuttosto pronto. Dopo un paio di battute mi invitava a seguirlo nel suo regno proibito, che stasera sarebbe stato nostro perché il capo chef non c’era.

Entrata al suo seguito nelle cucine, salutavo il resto del personale e auguravo buon lavoro, comunque lanciando varie occhiate ai pantaloni degli aiutanti e facendo pensieri assolutamente sconci ma che già mi avevano fatto inzuppare le mutandine.

La sorpresa vera è stata quando ho visto lì anche un altro uomo con cui avevo chattato qualche sera prima ma che non avevo ancora incontrato di persona. Erano colleghi e amici!

Volli cogliere l’occasione e così iniziai ad avere un atteggiamento intrigante con tutti e due che ovviamente non disdegnarono a soddisfare le mie voglie.

Uno solo o due insieme

All’inizio non sapevano bene come comportarsi di fronte ad una donna così spudorata ma alla fine decisi di passare all’azione mettendo entrambe le mani sui rispettivi membri, ancora prigionieri dei pantaloni.

Da lì fu tutto più semplice e veloce, fino ad andare tutti e tre nel retro, gli spogliatoi, dove aprirono quegli scrigni dove i loro cazzi erano tenuti prigionieri.
Non ricordo quale misi in bocca per primo ma quello che so è che entrambi si diedero davvero da fare con me in tutti i modi fino a farmi urlare di piacere, per darmi il dolce finale prodotto dai loro cannoli di carne.

Per la prima volta provavo il piacere di sentire due maschi che contemporaneamente mi riempivano entrambi i buchi fino a venirmi addosso con dei bianchi fiotti di caldo sperma.
Leccarlo tutto è stata una sensazione che in effetti avrei potuto provare solo in una cucina di alto livello come quella di un ristorante di classe.

Prima di andare via però il mio amico mi volle ancora offrire un ultimo dolce, leccandomela fino a farmi venire per l’ennesima volta e lasciandomi rialzare con le gambe tremanti. Certamente se avrò fame di qualcosa di buono ora so dove farmi portare da mio marito.

cerco cazzo superdotato

Chi sono

  • Genere: Donna
  • Età: 42
  • Orientamento Sessuale: Etero

Preferenze Sessuali

Grandi cazzi, Sesso con più uomini, Leccate di figa

RISPONDI ALL'ANNUNCIO